Menù Principale

• Home

• Rivenditori

• Fornitori

Sfoglia Catalogo

• Dischi in Vinile

• Novità

• Generi

• Supporti

• Etichette

• Alta Fedeltà

novità

Servizi

• Newsletter

• Area Clienti

• Informazioni

• Area download

• Area stampa

• News

• Links

Offerte

• Offerte & Promozioni

Primo piano

BELAFONTE: Belafonte At Carnegie Hall - ASLSO6006/45

Premi

• 5 stelle Musica

• Diapason D'Or

• Editor's Choice

• Audio Review - Musica in vinile

• Il Venerdì di Repubblica

Home >> Catalogo >> AA.VV.: GEORGE BENSON: In Flight

CONTINUA LA TUA RICERCA

Autore/i:

 

Etichetta:

Genere musicale:

Scegli il Supporto desiderato:

Titolo:

 

Mese:

Anno:

Nuovi arrivi

Coming soon

Promozioni

Esecutore/i:

 

Codice:

 

[Codice: PPBSK2983]

[Codice a barre: 5060149622452]

AA.VV.

GEORGE BENSON: In Flight

Esecutore: GEORGE BENSON

Etichetta: Pure Pleasure

Genere: Jazz

n.Dischi: 1

Formato: LP 180 gr.

 

€ 32,00

Aggiungi il tuo articolo al carrello e prosegui con l'acquisto.

 
 

«Unanimemente considerato tra i più grandi chitarristi della storia del jazz, George Benson è dotato di una straordinaria versatilità e di un impareggiabile talento, che gli consentono di spaziare senza problemi, dal jazz morbido e vellutato a quello più innovativo e di spingersi fino al R&B contemporaneo. In possesso di un supremo buon gusto, della capacità di trarre dalla sua chitarra un sound ricco e ben timbrato, di una assoluta padronanza tecnica che gli permette di eseguire con la massima nonchalance anche i passaggi più veloci e brillanti, di un meraviglioso senso logico nell’organizzazione dei suoi assoli e di una incontenibile propensione a tradurre in swing tutti brani che si capita di suonare, George Benson si ispirò con ogni probabilità agli stili di Charlie Christian e di Wes Montgomery, un fatto che comunque non gli impedì di sviluppare uno stile estremamente personale. Inoltre, Benson non è solo in grado di suonare con grande brillantezza da solista, ma è anche uno dei migliori chitarristi ritmici in circolazione, rivelandosi un supporto del tutto affidabile per i solisti e uno swinger irresistibile, soprattutto nel genere soul-jazz. Come se questo ancora non bastasse, Benson è anche in grado di cantare con una voce meravigliosamente malinconica da tenore e uno stile non molto dissimile da quelli di Stevie Wonder e di Donny Hathaway, al punto che la sua voce è arrivata a garantire a Benson un successo commerciale addirittura superiore a quello della sua chitarra. Come chitarrista, George Benson può essere considerato l’equivalente di Nat King Cole – un fantastico pianista, il cui timbro caldo e affascinante nel repertorio pop e jazz finì per eclissare tra gli appassionati la sua abilità alla tastiera – ma, a differenza di quest’ultimo, Benson ebbe abbastanza tempo a disposizione dopo i successi riportati nelle classifiche pop per riaffermare autorevolmente le sue credenziali di chitarrista jazz, un fatto che non manca di fare in tutti i suoi concerti. All’inizio di “This Masquerade” la bilancia pende per la prima volta sull’apprezzatissima voce di Benson e – in effetti – ben quattro dei sei brani presenti nel programma di In Flight sono vocali. In quel periodo, Benson stava orientando il suo timbro tenorile verso i toni ricchi di sfumature malinconiche resi famosi da Stevie Wonder, un fatto che si può notare facilmente in brani molto diversi tra loro come “Nature Boy” e “The World Is A Ghetto” e gli unisoni con la chitarra che avevano infiammato l’entusiasmo dei fan in “Masquerade” vengono ora enfatizzati al massimo grado ogni volta che se ne presenta l’occasione. In questo album viene riproposta la stessa band che aveva accompagnato Benson già in Breezin’, con il medesimo sound funky, e Claus Ogerman aggiunge da parte sua una serie di delicati arrangiamenti orchestrali. I due brani strumentali, soprattutto “Valdez in the Country” di Donny Hathaway dimostrano che Benson era rimasto un chitarrista brillante e dotato di una vena melodica quanto mai fantasiosa e sempre nel pieno possesso dei suoi ragguardevoli mezzi tecnici ed espressivi. Al di là di tutto questo, in questo disco tutto sembra dimostrare che Benson si stava preparando a diventare più di ogni altra cosa una star del pop» (AllMusic).

ANTEPRIMA D'ASCOLTO

AA.VV.: dello stesso autore...

AA.VV.

AA.VV.: Renaissance im Norden

4 CD

€ 37,00

AA.VV.

AGNES BALTSA: Songs my country taught me

LP 180 gr.

€ 42,00

AA.VV.

AA.VV.: Masterpieces for violin and orchestra

SACD Ibrido Stereo

€ 37,00

AA.VV.

VINCENT BELANGER: Là

2 LP 180 Gr. 45 giri

€ 55,00

AA.VV.

VINCENT BELANGER: Pure Cello

2 LP 180 Gr. 45 giri

€ 55,00

Il carrello è vuoto!

COME IMBALLIAMO
I TUOI DISCHI

 

FRANZ LISZT (1811-1886): LISZT: Sonata in si minore e altre opere

€ 15,00

Username

Password

non ricordi la password ?

I più Venduti

I dischi più venduti di questo mese

1.

SUPERTRAMP

SUPERTRAMP: Breakfast in America

2.

JOHANN SEBASTIAN BACH (1685-1750)

BACH: L'arte della fuga

3.

AA.VV.

SERA UNA NOCHE

4.

LUDWIG VAN BEETHOVEN

BEETHOVEN: Sinfonie NN. 5 & 7

5.

DIRE STRAITS

DIRE STRAITS: Brothers in Arm

6.

IGOR STRAVINSKY (1882-1971)

STRAVINSKY: La sagra della primavera

7.

ERIC CLAPTON

ERIC CLAPTON: Rainbow Concert

8.

AUTORI VARI

Bolero - Orchestral Fireworks

9.

JOHN BARRY

JOHN BARRY: Great Movie Sounds of John Barry

10.

BERLIOZ

Sinfonia Fantastica

Tutti i Top Sellers >>

     
 

Sound and Music srl

SOUND AND MUSIC SRL - Via Mazzarosa 105 - 55100 LUCCA (LU) - P.IVA 01230860460 - Tel. 0583 581 327
Le immagini presenti nel sito sono registrate e sottoposte a Copyright © SOUND AND MUSIC SRL
E' fatto assoluto divieto di pubblicare, tutte o in parte, le immagini e/o i contenuti di questo sito, salvo espressa autorizzazione Copyright © 2010 Sound And Music - credits 2R Studio Web Solutions realizzazione siti web

Condizioni generali di vendita  |   Diritto di recesso